Coniglio in porchetta

Coniglio in porchetta

Ricetta di origine Marchigiana, é caratterizzata dall'aroma tutto particolare delle barbe di finocchio selvatiche, sostituibile comunque da chi non lo gradisce. Nella nostra scheda scaricabile troverete quindi anche gli ingredienti necessari ad un eventuale sostituzione così come quelli per due tipi di ripieno, uno più delicato e l'altro più saporito.

Pulire il coniglio mettendo da parte il fegato, lavatelo, asciugatelo e strofinatelo con sale e pepe appena macinato.

Lavate bene le barbe di finocchio selvatico, eliminate gli eventuali semi o fiori e conservate solo la parte verde, che metterete in una casseruola con lo spicchio d’aglio; ricoprite di acqua e lasciate cuocere, a fuoco moderato, per 30 minuti.

Togliete l’aglio, scolate il finocchio e riservate il liquido di cottura, strizzatelo molto bene e tritatelo finemente, poi tritate il salame, la pancetta e il prosciutto e fateli soffriggere in un tegame (possibilmente di terracotta) insieme a due cucchiai d’olio; aggiungete quindi il finocchio, il fegato lavato e tagliuzzato fino, e lasciate insaporire il tutto per cinque minuti a fuoco medio.

Riempite con questo composto la cavità addominale del coniglio che ricucirete con il filo per arrosti; ponetelo in una teglia ovale, unta con un cucchiaio d’olio, cospargetelo con il restante olio, e passate il recipiente in forno già caldo.

Dopo 40 minuti di cottura, e dopo averlo rosolato bene, bagnatelo di vino bianco e , appena questo sarà evaporato, versate poco per volta sul coniglio, a diverse riprese, l’acqua di cottura del finocchio che avevate messo da parte. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per altri 50’ circa, rigirandolo di tanto in tanto. Tagliate il coniglio a pezzi, affettate il ripieno e servite con il sugo di cottura.

Il finocchio selvatico può essere sostituito con barbe di finocchio fresco normale, o con un pizzico di semi di finocchio. Risultati migliori si avranno se si è in grado di disossare il coniglio (solo la cassa toracica) consultare per questo la Scheda tecnica Otherchef: I Tagli del Coniglio, in questo caso aumentate il ripieno, aggiungendovi la mollica di un panino inzuppata nel latte e con l’aggiunta di due cucchiai di formaggio grana. Ottimo accompagnamento è una purea di patate e spinaci.

Vini consigliati

  • Rosso Conero (Marche) a 19°C.;
  • Sangiovese di Aprilia(Lazio) a 19°C.;
  • Aglianico dei colli Lucani (Basilicata) a 19°C.

Birre consigliate

  • Belgian pale ale come la De Koninck Blonde (Belgio) chiara 6% vol. ,
  • Lager come la Peroni Gran Riserva (Italia) 6,5%vol.
  • Abbaye come la Floreffe (Belgio) scura 8% vol.
zp8497586rq

Ingredienti per 4 persone

  • 1,200 kg di coniglio novello
  • Un grosso ciuffo di finocchio selvatico
  • 60 g di salame
  • 40 g di pancetta
  • 50 g di prosciutto crudo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 5 cucchiai di olio di oliva
  • 2 cucchiai di vino bianco secco
  • Sale e pepe
  • Tegame di terracotta, Teglia ovale e Filo per legare arrosto
Difficoltà4
Cottura: 2h e 10'
Preparazione: 45'

  • Categorie

  • Una risposta per “Coniglio in porchetta”

    1. Mia moglie ‘non famosa per la sua cucina’ ha seguito passo passo la ricetta indicata,si è rivelato un vero successo…Vi ringrazio per le dritte…ps Se accettate suggerimenti,pasta con salsiccia e funghi…Grazie Federico